Crea sito
green coffee

[consigli utili] Come Usare Rimedi Casalinghi Contro l’Acidità di Stomaco


By on 2-08-2016 in benessere e salute, Consigli utili

I succhi gastrici sono necessari per la digestione. Tuttavia, se nello stomaco si sviluppa un’acidità eccessiva, questa può causare il reflusso acido (bruciore di stomaco) o una patologia chiamata malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) . Puoi osservare sintomi fastidiosi o persino dolorosi, inclusi gas, gonfiore, sensazione di bruciore nello stomaco o sul retro della gola, tosse secca, respiro affannoso e dolore al torace. La maggior parte delle persone accusa questi sintomi di tanto in tanto. Solitamente succede quando si consumano certi cibi, si mangia troppo velocemente senza masticare bene o ci si stende subito dopo aver mangiato. Anche l’obesità, la gravidanza e altri disturbi clinici possono peggiorare l’acidità di stomaco

Parte 1 di 6: Individuare i Sintomi

  1. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 1
    1
    Verifica se sono presenti sintomi di esofagite. Il reflusso acido può essere sintomo di una patologia chiamata esofagite, che causa l’infiammazione dell’esofago. Ciò lo restringe, danneggia il tessuto e aumenta le probabilità di soffocare a causa del cibo. Se non trattata, può provocare gravi danni ai tessuti e cancro dell’esofago. I sintomi più comuni sono bruciore di stomaco, difficoltà a deglutire e un dolore al torace che si manifesta mentre si mangia . Se hai reflusso acido, il raffreddore, l’influenza o un’altra infezione virale richiede un trattamento immediato, in quanto può peggiorare l’infiammazione dell’esofago. Se i sintomi presentano le seguenti caratteristiche, vai dal medico:

    • Si protraggono per più di qualche giorno o non si attenuano con gli antiacidi da banco.
    • Sono abbastanza gravi da complicare l’ingestione di cibo.
    • Sono accompagnati da sintomi influenzali, come mal di testa, febbre e dolori muscolari.
    • Sono accompagnati da fiato corto o un dolore al torace che si manifesta subito dopo aver mangiato.
    • Se accusi un dolore al torace che dura per più di qualche minuto, temi che sia rimasto del cibo nell’esofago, in passato hai sofferto di patologie cardiache o il sistema immunitario si è indebolito, vai al pronto soccorso.
  2. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 2
    2
    Osserva se sono presenti sintomi di gastrite. Il bruciore di stomaco può anche essere un sintomo di questa patologia. La gastrite è un’infiammazione del rivestimento dello stomaco, spesso causata dal batterio helicobacter pylori, responsabile tra l’altro delle ulcere gastriche. Può inoltre essere dovuta a un disturbo autoimmune, all’accumulo di bile nello stomaco o all’uso di farmaci antinfiammatori non stereoidei (FANS), come l’ibuprofene . Ecco alcuni sintomi comuni della gastrite :

    • Indigestione;
    • Bruciore di stomaco;
    • Dolore addominale;
    • Singhiozzi;
    • Perdita dell’appetito;
    • Nausea;
    • Vomito, talvolta dalla consistenza simile al caffè macinato (per la presenza di sangue);
    • Feci scure.
  3. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 3
    3
    Osserva se sono presenti sintomi di gastroparesi. Quando si soffre di questa patologia, la funzione dei muscoli dello stomaco è stata compromessa, quindi ciò gli impedisce di svuotarsi accuratamente. Questo può causare reflusso acido e vomito facendo risalire i succhi gastrici nell’esofago . Chi ha il diabete o si è sottoposto recentemente a un’operazione chirurgica è più predisposto a contrarre questo disturbo. Ecco alcuni sintomi della gastroparesi :

    • Vomito;
    • Nausea;
    • Sensazione di sazietà dopo aver mangiato pochi bocconi;
    • Gonfiore addominale;
    • Dolore addominale.
    • Cambiamento dei valori glicemici;
    • Mancanza di appetito;
    • Dimagrimento e denutrizione.
  4. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 4
    4
    Vai al pronto soccorso. Il bruciore di stomaco, l’angina e l’infarto tendono a generare una sensazione fisica molto simile. Sia il bruciore di stomaco sia un infarto sul nascere possono causare sintomi che si calmano dopo un po’. Quando noti avvisaglie tipiche di un attacco cardiaco, dovresti andare subito al pronto soccorso. Ecco quali sono:

    • Una sensazione di pressione, costrizione, dolore o oppressione sul torace che potrebbe interessare anche il collo, la mandibola o la schiena;
    • Nausea, indigestione, bruciore di stomaco o dolore addominale;
    • Fiato corto;
    • Sudore freddo;
    • Fatica;
    • Confusione o vertigini improvvise

Parte 2 di 6: Cambiare Stile di Vita per Diminuire l’Acidità di Stomaco

  1. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 5
    1
    Dormi a sufficienza. Un riposo inadeguato può aumentare la produzione di cortisolo, ovvero l’ormone dello stress. A sua volta, questo può scatenare il reflusso acido, incrementare il rischio di sviluppare malattie croniche e abbassare la speranza di vita. Se soffri di apnee notturne o insonnia, parla con il medico per conoscere i possibili trattamenti.

    • Le strategie per dormire bene sono varie. Innanzitutto, è necessario riposare in un ambiente tranquillo, buio e fresco, ma bisogna anche tenersi alla larga da caffeina, alcool e cibi zuccherati per 4-6 ore prima di andare a letto. Dovresti inoltre evitare di mangiare 2-3 ore prima di andare a dormire. Non fare esercizio fisico 3-4 ore prima di prepararti per la notte .
  2. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 6
    2
    Dormi di fianco. Dormire in posizione prona o supina subito dopo aver mangiato può causare acidità di stomaco, indigestione e bruciore. Prova a riposare sul fianco sinistro con un cuscino compatto tra le ginocchia per evitare di stressare spina dorsale, fianchi e zona lombare . Secondo alcuni studi, stendersi sul lato sinistro limita la risalita dei succhi gastrici nell’esofago, perché questa posizione sostiene le curve naturali del corpo .

    • Avvicina leggermente le ginocchia al torace. Il cuscino per la testa dovrebbe mantenere dritta la colonna vertebrale. Anche un asciugamano arrotolato o un cuscino piccolo sotto il punto vita può aiutare a sostenere la spina dorsale .
    • Se hai disturbi respiratori o il raffreddore, prova a sorreggere la testa con un cuscino per migliorare la circolazione dell’aria. Questo cuscino dovrebbe sostenere la curva naturale del collo ed essere comodo . Un cuscino troppo alto può mettere il collo in una posizione tale da sforzare i muscoli di schiena, collo e spalle. Ciò può aumentare lo stress, causare mal di testa e provocare reflusso acido. Scegli un cuscino che mantenga il collo allineato con il torace e la zona lombare.
  3. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 7
    3
    Indossa vestiti larghi. I capi di abbigliamento che indossi possono influire sul reflusso acido, specialmente in caso di sovrappeso. Gli indumenti stretti tendono ad aumentare la pressione che viene esercitata sull’area addominale. Ciò può far risalire i succhi gastrici nell’esofago. Assicurati di scegliere vestiti comodi e larghi.
  4. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 8
    4
    Evita di fare stretching o di piegarti dopo i pasti. In generale, dovresti evitare di fare attività fisica per almeno 2-4 ore dopo aver mangiato. Se soffri frequentemente di reflusso acido o bruciore di stomaco, anche un piegamento leggero, un po’ di stretching o salire le scale può causare acidità di stomaco. Invece, una camminata a ritmo moderato aiuta a combattere il disturbo e favorisce la digestione.
  5. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 9
    5
    Mastica bene. Una masticazione accurata facilita la deglutizione e la digestione, quindi riduce o previene i sintomi del bruciore di stomaco. Inoltre, aumenta l’assorbimento dei nutrienti rilasciando gli enzimi del cibo e può aiutare a promuovere il dimagrimento perché riduce l’appetito .

    • Se hai problemi dentali che complicano la masticazione, chiedi al dentista come masticare accuratamente mentre ti sottoponi a un trattamento per la tua salute orale.
  6. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 10
    6
    Smetti di fumare. Secondo alcuni studi, fumare aumenta la secrezione di acidi, indebolisce i riflessi muscolari nella gola e danneggia le membrane mucose, che hanno una funzione protettiva. Il fumo riduce la salivazione, ma ricorda che è proprio la saliva che aiuta a neutralizzare gli acidi.

    • Non si sa se fumo, nicotina o entrambi scatenino la MRGE. Per esempio, alcune persone che usano cerotti alla nicotina per smettere di fumare hanno bruciore di stomaco, ma non è chiaro se sia la nicotina o lo stress a causare un’eccessiva acidità.
    • Inoltre, fumare può causare un enfisema, ovvero gli alveoli polmonari si dilatano. Questo ne danneggia le pareti, provocando dispnea.

Parte 3 di 6: Cambiare Alimentazione

  1. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 11
    1
    Bevi molta acqua. Ha un pH neutro, che può aiutare a neutralizzare l’acidità di stomaco e favorire l’assorbimento dei nutrienti da parte dell’organismo. Cerca di bere almeno 250 ml di acqua ogni 2 ore. Per un adulto medio, se ne raccomandano 2 litri al giorno. L’acqua alcalina con un pH di 8,8 può dare più benefici a chi accusa gravi sintomi di bruciore di stomaco e MRGE.

    • Se consumi bevande a base di caffeina, bevi 1 litro di acqua per ogni tazza di caffeina (circa 30 ml).
    • Uno scarso consumo di acqua può anche causare disidratazione, che a sua volta provoca mal di testa, irritabilità, vertigini, battito cardiaco irregolare e fiato corto. Anche le bevande sportive senza caffeina e glucosio contenenti elettroliti possono alleviare la disidratazione.
  2. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 12
    2
    Dedica un diario alla tua alimentazione. Non esiste una dieta specifica che possa prevenire tutti i sintomi del bruciore di stomaco e della MRGE. Per un nutrizionista, l’unico modo per creare un piano alimentare adatto a te consiste nello scoprire quali sono i cibi che tolleri bene e quali sono quelli che aggravano il reflusso. Prova ad aggiornare un registro alimentare dettagliato per un paio di settimane. Dovresti suddividerlo in 3 categorie :

    • Il tipo e la quantità di cibi o bevande, come 250 ml di succo d’arancia. Annota anche le spezie che usi per cucinare;
    • Orario;
    • Sintomi e gravità del disturbo, come un lieve reflusso acido.
  3. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 13
    3
    Fai pasti più piccoli e sani. Calcolare 5-6 piccoli pasti al giorno favorisce la digestione, promuove il dimagrimento e dà una sferzata di energia senza causare reflusso acido . Chiedi a un nutrizionista di indicarti il fabbisogno calorico giornaliero adatto a te, in modo da tenere sotto controllo il peso mentre passi a un’alimentazione più sana. Ecco altri modi in cui puoi controllare le porzioni dei pasti :

    • Invece di mangiare da solo le porzioni grandi, condividile con un amico. Se porti con te il pranzo al sacco, prepara la metà di quello che sei abituato a mangiare.
    • Quando fai uno spuntino, tieni sotto controllo le porzioni mettendo in una ciotola la quantità esatta di cibo che mangerai, invece di piluccare dalla scatola.
    • Servi il cibo in un piatto singolo e lascia la pentola o la pirofila in cucina. Ogni volta che vorrai servirtene un po’ di più, dovrai alzarti; in questo modo, ridurrai la tentazione di fare il bis a tavola.
    • Le persone tendono a mangiare di più quando hanno facile accesso al cibo. Sposta i cibi più sani sulla parte frontale di frigorifero e dispensa, mentre non avere a portata di mano le opzioni meno sane.
  4. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 14
    4
    Evita i cibi che aumentano l’acidità di stomaco. I carboidrati raffinati, i cibi fritti e trattati, le bevande zuccherate, le carni rosse, gli oli idrogenati e la margarina possono esacerbare l’infiammazione dell’esofago. Inoltre, i pasti ad alto contenuto di grassi e fritti tendono a diminuire la pressione dello sfintere esofageo inferiore (SEI) e ritardano lo svuotamento dello stomaco, aumentando di conseguenza il rischio di reflusso.

    • Il peperoncino e il pepe nero contengono componenti come capsaicina e piperina, che possono aumentare l’acidità di stomaco, quindi vanno evitati. Tuttavia, i peperoni sono sicuri in quanto non contengono tali composti.
    • Anche il cioccolato andrebbe evitato perché contiene metilxantina, un composto che rilassa il SEI, lasciando che i succhi gastrici risalgano nell’esofago .
    • Se sei allergico a certi cibi o soffri di gonfiore e indigestione a causa del reflusso acido, un nutrizionista può aiutarti a creare un piano alimentare personalizzato.
  5. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 15
    5
    Mangia cibi nutrienti. Molti alimenti sani non causano acidità, riducono l’infiammazione dell’esofago e dello stomaco, forniscono i nutrienti necessari per favorire un funzionamento corretto dell’organismo. Questi cibi hanno anche un beneficio aggiuntivo: ti aiutano a mantenere il peso forma, inoltre l’alto contenuto di fibre fa bene all’apparato digerente. Tuttavia, esagerare con le fibre può rallentare lo svuotamento dello stomaco tra chi soffre di gastroparesi. Chiedi al tuo medico di base o a un nutrizionista di aiutarti a realizzare un piano alimentare adatto a te. In generale, dovresti provare a mangiare più :

    • Verdure a foglia verde, come spinaci o cavolo nero, ricchi di antiossidanti e fibre vegetali;
    • Carciofi, che favoriscono la digestione;
    • Peperoni, ricchi di vitamina C;
    • Cereali integrali, come riso integrale, quinoa, miglio, avena e semi di lino;
    • Fagioli e lenticchie essiccati. Quelli in scatola vanno evitati perché ad alto contenuto di sodio, senza contare che potrebbero avere additivi quali grassi animali saturi e zucchero, i quali possono contribuire a un’ampia varietà di patologie;
    • Pollame, come tacchino, quaglia e pollo;
    • Pesci grassi, come salmone, sgombro, tonno e sardine;
    • Frutta secca, come mandorle o noci.
  6. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 16
    6
    Mangia più spesso certi tipi di frutti. Gli agrumi e i pomodori fanno bene, ma l’acido citrico di questi cibi può aumentare il rischio di avere bruciore di stomaco e MRGE. Mangiare frutti non acidi può aiutarti a ridurre l’acidità di stomaco. Prova mele, banane, cetrioli e anguria.
  7. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 17
    7
    Usa un olio per cucinare sano. Alcuni oli vegetali, come quelli di semi di lino, canola, oliva e semi di soia, sono ricchi di omega-3 e omega-6, acidi grassi essenziali che prevengono il bruciore di stomaco. Infatti, neutralizzano l’acidità e rivestono l’esofago per ridurre l’infiammazione :

    • L’olio di crusca di riso spesso viene usato per combattere i sintomi del reflusso acido.
    • Puoi usare questi oli anche per condire l’insalata.
  8. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 18
    8
    Usa i probiotici. Sono batteri che si trovano naturalmente nell’intestino; favoriscono la digestione, rafforzano il sistema immunitario e aiutano a combattere l’infiammazione . Puoi trovarli nello yogurt, in certi tipi di latte, nei prodotti a base di soia e negli integratori alimentari .

    • Mangia lo yogurt o prendi un integratore di probiotici a stomaco vuoto con 120-200 ml di acqua. Puoi anche aprire la capsula girandola o tagliandola, per poi versare i batteri in polvere in un bicchiere. Aggiungi l’acqua e un cucchiaino di bicarbonato di sodio per neutralizzare l’acidità di stomaco.
    • Se hai un sistema immunitario indebolito o attualmente stai prendendo immunosoppressori, dovresti consultare il tuo medico.
  9. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 19
    9
    Evita di usare aglio e cipolle. Se da un lato non causano reflusso acido, alcuni studi hanno dimostrato che possono peggiorare i sintomi tra chi soffre regolarmente di acidità e bruciore di stomaco. Possono aumentare l’acidità dei pasti, scatenando dunque il reflusso .

    • È stato scoperto che l’aglio e le cipolle sono efficaci per molti disturbi cardiaci e respiratori, quindi potrebbero essere usati con moderazione e in piccole dosi da chi soffre di altre patologie, in modo da evitare di scatenare il reflusso acido.
  10. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 20
    10
    Evita di bere alcool. Un consumo moderato di alcolici può essere utile per il cuore e la digestione, ma potrebbe infiammare e danneggiare l’esofago a chi ha sintomi di bruciore di stomaco, esofagite e malattia da reflusso gastroesofageo. Molti esperti hanno scoperto che bere alcolici, specialmente in grandi quantità, aumenta il rischio di contrarre la MRGE. Qualsiasi forma di alcool, tra cui birra, vino o superalcolici, può provocare reflusso acido, quindi va evitato. Cerca di limitarti a un bicchiere alla settimana .

Parte 4 di 6: Rimedi Erboristici e Casalinghi

  1. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 21
    1
    Bevi una camomilla. Sebbene questo rimedio venga usato da migliaia di anni per combattere le indigestioni, sono poche le ricerche in merito agli effetti della camomilla sugli esseri umani. Secondo studi effettuati su animali, la camomilla tedesca riduce l’infiammazione. Stando a un’analisi di diversi esperimenti, la combinazione di iberis, menta piperita e camomilla può aiutare ad alleviare i sintomi di un’indigestione.

    • Per preparare la camomilla, metti in infusione 2-4 g di fiori essiccati di camomilla in una tazza di acqua calda. Bere una camomilla piuttosto concentrata può causare nausea e vomito, quindi assicurati di non lasciarla in infusione per oltre 5 minuti.
    • La camomilla è reperibile anche sotto forma di integratore alimentare in farmacia. Se sei allergico ad astri, margherite, crisantemi o ambrosia, potresti esserlo anche alla camomilla.
    • Se prendi medicinali per il diabete, la pressione arteriosa o sedativi, chiedi consiglio al tuo medico prima di usare la camomilla.
  2. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 22
    2
    Prova l’olmo rosso. La corteccia di questa pianta contiene mucillagine, una sostanza che quando viene mescolata con l’acqua diventa un gel viscoso. Riveste l’esofago, lo stomaco e il tessuto epiteliale dell’intestino per ridurre l’irritazione e il reflusso acido. Gli antiossidanti della pianta aiutano anche a proteggersi da ulcere gastriche e infiammazione. La corteccia di olmo rosso è reperibile sotto forma di capsule, pasticche, tisane ed estratti in polvere nelle farmacie più fornite e nei negozi di prodotti biologici. Dovresti prenderla 2 ore prima di altri rimedi erboristici o medicinali che assumi, o 2 ore dopo, in quanto può rallentare l’assorbimento di altri farmaci.

    • Per preparare una tisana all’olmo rosso, lascia in infusione 1-2 g (un cucchiaio circa) di estratto di corteccia in polvere in una tazza d’acqua bollente per 3-5 minuti. Bevi fino a 3 volte al giorno o seguendo le raccomandazioni del tuo medico.
    • Per quanto riguarda le dosi, si raccomanda di prendere una capsula da 400-500 mg almeno 3-4 volte al giorno, per 4-8 settimane o finché la situazione non sarà migliorata. Accompagnala con un bicchiere d’acqua.
    • Non somministrare l’olmo rosso a un bambino senza prima aver consultato il medico .
  3. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 23
    3
    Usa lo zenzero. Secondo una ricerca, prendere 1-2 g di zenzero crudo o di radice di zenzero in polvere almeno un’ora prima dei pasti può favorire lo svuotamento gastrico, riducendo dunque i sintomi del bruciore di stomaco o della MRGE . Lo zenzero può anche aiutare ad attenuare sintomi quali nausea, vomito e infiammazione dovuti alla risalita dei succhi gastrici nell’esofago. La radice di zenzero è reperibile nei supermercati più forniti.

    • Puoi anche preparare una tisana lasciando in infusione 1-2 g di zenzero sbucciato in una tazza di acqua bollente per 5 minuti. Filtra e bevi fino a 2 volte al giorno, almeno un’ora prima dei pasti.
    • Se hai il diabete, patologie cardiache, problemi di coagulazione, sei incinta o stai allattando, chiedi consiglio al tuo medico prima di prendere lo zenzero. Spiegagli quali medicinali, piante o integratori usi per evitare effetti collaterali.
  4. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 24
    4
    Utilizza il bicarbonato di sodio. Spesso viene usato come antiacido naturale per neutralizzare l’acidità e favorire la digestione. È reperibile sia sotto forma di compresse sia in polvere. Può essere preso fino a 4 volte al giorno almeno 1-2 ore dopo aver mangiato o preso altri medicinali. Evita di assumerlo quando hai lo stomaco completamente pieno.

    • Versa un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua e mescola fino a farlo dissolvere completamente. Bevilo per neutralizzare l’acidità. Misura le dosi in polvere attentamente usando un cucchiaio dosatore. Se vuoi, aggiungi miele o limone a piacere.
    • Se segui una dieta a basso contenuto di sodio, hai altri problemi cardiaci o digestivi o attualmente stai prendendo altri medicinali, piante e integratori, chiedi consiglio al medico prima di usare il bicarbonato di sodio.
    • Prendi il bicarbonato di sodio esattamente come ti viene illustrato. Non usarlo per più di 2 settimane, a meno che non sia il medico a dirtelo. Non dovrebbe essere somministrato a bambini che hanno meno di 12 anni.
    • Prendi la dose mancante non appena te ne ricordi, a meno che non sia quasi ora di quella successiva. In questo caso, salta quella mancante e continua con il dosaggio regolare.
  5. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 25
    5
    Mastica una gomma. Masticare una gomma senza zucchero per mezz’ora dopo aver mangiato può ridurre il bruciore di stomaco, in quanto stimola la produzione di saliva. La saliva è alcalina, quindi ingerirla neutralizza l’acidità.

    • Le gomme senza zucchero contengono anche xilitolo, che inibisce i batteri responsabili della carie.
    • Le gomme zuccherate possono addensare la saliva, quindi causare xerostomia; inoltre, difficilmente sono tanto efficaci quanto quelle senza zucchero.
    • Evita le gomme alla menta, perché possono stimolare il reflusso acido.
  6. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 26
    6
    Evita di usare menta piperita o romana. La prima può rilassare lo sfintere tra lo stomaco e l’esofago, causando la risalita dei succhi gastrici. Lo sfintere esofageo inferiore (SEI) è il muscolo che separa l’esofago dallo stomaco. Dal momento che lo rilassa, la menta piperita può effettivamente peggiorare sintomi quali bruciore e indigestione. La menta non causa reflusso acido, ma favorisce la produzione di muco e il gocciolamento rinofaringeo, soprattutto se hai il raffreddore; ciò può irritare l’esofago

Parte 5 di 6: Provare Tecniche di Rilassamento

  1. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 27
    1
    Evita i fattori che scatenano lo stress. La tensione può peggiorare il reflusso acido, dal momento che induce le persone a mangiare di più, bere alcool, fumare o dormire di meno. Nelle situazioni stressanti, la digestione dura di più, ritardando lo svuotamento gastrico e rendendo più probabile che i cibi vengano rigurgitati. Imparare a evitare gli ambienti stressanti e gestire le situazioni difficili con serenità può aiutare a migliorare il proprio benessere generale. Ecco dei semplici modi per ridurre lo stress:

    • Respirazione lenta e profonda in un ambiente silenzioso;
    • Concentrarsi su risultati positivi;
    • Riorganizzare le priorità ed eliminare i compiti inutili;
    • Ridurre l’utilizzo di dispositivi elettronici. Questo può anche causare sforzi oculari e mal di testa;
    • Usare il proprio senso dell’umorismo. Secondo una ricerca, l’umorismo può essere un modo efficace per affrontare lo stress acuto;
    • Ascoltare musica rilassante.
  2. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 28
    2
    Pratica la meditazione. Puoi meditare ritagliandoti semplicemente 5 minuti per rilassarti e staccare la spina da tutto quello che ti disturba all’esterno. All’inizio può essere frustrante meditare, ma è un metodo facile ed efficace per combattere lo stress. Per farlo, segui questi passaggi :

    • Trova un posto silenzioso e comodo, come un punto privato di un ufficio, del parco o della tua casa.
    • Assumi una posizione comoda e siediti con la colonna vertebrale dritta (se possibile con le gambe incrociate) su una sedia o sull’erba.
    • Trova qualcosa su cui concentrarti. Scegli una parola o una frase significativa e ripetila. Puoi anche focalizzare l’attenzione su un fiore o una maniglia, oppure chiudere gli occhi.
    • Dopo aver assunto una posizione comoda e rilassata, non farti distrarre dai tuoi pensieri. Invece, prova a concentrarti sulla parola o sull’oggetto per 5-10 minuti, o finché non ti sentirai calmo e sereno.
  3. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 29
    3
    Prova il tai chi. Se non riesci a stare seduto per più di 5 minuti, potresti praticare quest’arte marziale. Si compone di movimenti lenti e ponderati, meditazione, respirazione profonda.

    • Praticalo regolarmente in casa per padroneggiare le varie forme del tai chi, fino a 15-20 minuti 2 volte al giorno.
    • Prima di iniziare un programma di tai chi, dovresti consultare il medico e discutere delle tue esigenze di salute con un istruttore. Spiegagli quali sono le patologie di cui soffri oltre al reflusso acido, in modo da aiutarlo a creare un programma personalizzato.

Parte 6 di 6: Rivolgersi a un Medico

  1. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 30
    1
    Vai dal medico per avere una diagnosi. I rimedi casalinghi possono funzionare in alcuni casi, ma se i sintomi tornano costantemente, allora dovresti vedere uno specialista. Il reflusso acido o il bruciore di stomaco può manifestarsi attraverso una sensazione di bruciore nella zona del torace, o puoi anche avvertire un sapore acido sul retro della bocca. Solitamente si presenta dopo aver mangiato, affrontato un momento di stress, fatto esercizio fisico o esserti steso. A volte il reflusso acido può sfociare nella malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE), con sintomi aggiuntivi quali respiro affannoso, tosse, difficoltà a ingerire e aumento del dolore al torace, specialmente quando riposi. Se osservi frequentemente questi sintomi, dovresti fissare un appuntamento con un esperto per capire se hai la MRGE.
  2. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 31
    2
    Chiedi al medico di consigliarti dei medicinali per il reflusso acido. Potrebbe suggerirti dei farmaci su prescrizione per trattare i sintomi moderati o gravi del disturbo. Ogni volta che ti viene prescritto un medicinale, è importante spiegare al medico se prendi altri farmaci, prodotti erboristici o integratori per evitare effetti collaterali. I medicinali che possono aiutare sono:

    • Antiacidi usati per trattare un bruciore di stomaco lieve o moderato. Presentano una combinazione di magnesio, calcio e alluminio con un agente tampone, come un idrossido o uno ione idrogenobicarbonato. Possono dare un sollievo immediato che dura fino a un’ora. Gli effetti collaterali includono diarrea o stitichezza;
    • Gli antagonisti dei recettori H2 hanno la funzione di ridurre l’istamina 2, una sostanza chimica che si trova nello stomaco e che stimola la secrezione di acido gastrico. Non darà un sollievo quasi tanto veloce quanto quello degli antiacidi, ma può essere efficace per chi accusa gravi sintomi di MRGE;
    • Gli inibitori della pompa protonica sono più efficaci degli antagonisti dei recettori H2 per quanto riguarda la riduzione dei sintomi di una MRGE moderata-grave e del bruciore di stomaco. Inoltre, curano l’epitelio dell’esofago.
    • Il medico può aiutarti a capire quali sono i medicinali giusti e le dosi ottimali per il tuo disturbo.
  3. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 32
    3
    Chiedi al medico quali sono gli effetti collaterali di altri medicinali. Certi farmaci che prendi per altre patologie possono peggiorare il reflusso acido, infatti può essere un effetto collaterale o manifestarsi a causa di un’intolleranza. È importante informarti sugli altri medicinali e integratori che possono acuire i sintomi. Ecco alcuni farmaci per altri disturbi che solitamente causano problemi di reflusso acido:

    • Medicinali antinfiammatori come l’aspirina e l’Aleve, che potrebbero essere associati anche a un maggiore rischio di ulcere peptiche;
    • Calcio-antagonisti per la pressione arteriosa alta o l’angina;
    • Anticolinergici per infezioni del tratto urinario, allergie o glaucoma;
    • Antagonisti beta-adrenergici per l’asma o una malattia polmonare ostruttiva;
    • Bifosfonati per l’osteoporosi;
    • Alcuni sedativi, antibiotici, integratori di potassio o ferro.
  4. Immagine titolata Use Home Remedies for Decreasing Stomach Acid Step 33
    4
    Considera un’operazione chirurgica. Questa strada può essere quella giusta qualora i medicinali o i cambiamenti allo stile di vita non aiutassero ad attenuare i sintomi del reflusso acido, interferissero con le tue attività quotidiane o avessero causato danni permanenti all’esofago. Il medico potrebbe raccomandarti di sottoporti a una fundoplicazione, un trattamento chirurgico minimamente invasivo che consiste nell’avvolgere la parte superiore dello stomaco intorno allo sfintere esofageo inferiore (SEI) per rinforzare quest’ultimo. È un procedimento sicuro ed efficace per persone di tutte le età che accusano sintomi moderati-gravi di MRGE e vorrebbero evitare di dipendere a vita dai farmaci

Consigli

  • Il sovrappeso aumenta il rischio di contrarre la MRGE, inoltre avrai molto più spesso un bruciore di stomaco occasionale. Questo succede perché i chili di troppo esercitano pressione sullo sfintere esofageo inferiore. Sarà più propenso a rilassarsi, quindi nel tempo potrebbe indebolirsi.

Avvertenze

  • Alti livelli di stress prolungato aggravano molti problemi di salute, incluse ulcere gastriche, reflusso acido e altri disturbi dovuti all’acidità. Cerca dei metodi per ridurre e gestire lo stress in modo da avere uno stomaco sano.

 

FONTE DELL’ARTICOLO >>> http://it.wikihow.com/Usare-Rimedi-Casalinghi-Contro-l’Acidit%C3%A0-di-Stomaco



Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>