Crea sito
green coffee

Come Organizzare uno spaventoso e divertente party di Halloween!


By on 10-29-2015 in Halloween

Consigli su musica e film, decorazioni, cibi, zucche e idee più una maxi gallery per creare l’atmosfera giusta per una festa di Halloween veramente spavetosa e riuscita!

3ba6629515bd27690103ae313260185e

 

 

 

 

 

 

 

 

Come organizzare una festa di Halloween!

Buuuu, la notte delle streghe si avvicina! Quale migliore idea che organizzare un pauroso party a casa tua? Dopo aver scelto il trucco fra i 4 cult che ti abbiamo illustrato, e le “mostruose” pietanze salate da accompagnare a deliziosi dolcetti spaventosi, e dopo aver decorato la casa con i nostri suggerimenti non ti resta che completare l’atmosfera di Halloween! Leggi i nostri consigli e sfoglia la nostra maxi gallery ricca di idee da cui prendere ispirazione! Dai cestini per i dolcetti alle idee per la tavola, non abbiamo dimenticato nulla per un vero party di Halloween!

Scegli un tema e prepara gli inviti

Halloween é la festa di streghe, mostri e fantasmi, ma anche in questo folle universo puoi trovare un tema speciale da comunicare ai tuoi invitati! Fra i temi che puoi scegliere: Halloween al cinema, personaggi dei film di Tim Burton (daEdward mani di forbice ad Alice nel paese delle meraviglie, c’è solo l’imbarazzo della scelta) oppure mostri classici (Frankenstein e l’uomo lupo) o un vampire-party visto che True blood e Twilight sono dei cult, o ancora una declinazione sexy tipo diavoli e diavolesse o qualcosa di spaziale o un pigiama party all women pensare magari all’elezione della strega più sexy o una dedicata ai bambini, proponendo magari i cattivi delle fiabe come tema!

L’Importante è scatenare la fantasia, scrivere una lista di invitati che sanno stare al gioco e preparare degli inviti ad hoc! Piccole zucche, cartoncini a forma di bara, denti di vampiro caramellati, e una busta rossa, arancione o nera per far arrivare il tuo terrificante invito a destinazione!

Decora la casa

Il tema della tua festa ti aiuterà anche a preparare la tavola e a decorare la casa! Se opti per un Halloween classico, che si richiama alla tradizione contadina, punta sull’arancione/giallo/marrone. Foglie, zucchette, candele, tovaglioli in tinta per una cena relax con tema: creature dei boschi. Se invece stai pensando a una casa spiritata o a una festa più cinematografica, punta sul nero e riempi la casa di lapidi e streghe! Luci basse, pipistrelli sui muri, scheletri e ragnatele (nei negozi si trovano quelle finte, molto scenografiche, da distribuire esagerando fra sedie e quadri) faranno il resto.

In ogni caso non possono mancare candele, lanterne, lumini e la classica Jack o’ Lantern, scavata come vi abbiamo spiegato nel nostro speciale decorazioni di Halloween. La luce sarà rigorosamente spenta, all’atmosfera penseranno i candelabri.

Musica e film mostruosi

Accogliete i vostri ospiti con una compilation speciale! Usate effetti sonori ad hoc (se ne trovano su internet) come porte che scricchiolano o risate sataniche e fate partire poi qualche canzone da brivido. Attingete alla colonna sonora diProfondo rosso, Halloween, Venerdì 13 o qualsiasi film di paura. Basta un po’ di musica da organo o un carillon che spezza il silenzio per creare spavento! Dopo cena, quando tutti si saranno tolti la maschera e rilassati, se gli invitati non sono molti, prima di balli sfrenati in casa o in qualche locale ad hoc proponete una buona selezione di horror o chiedete a ognuno di portare il suo film spaventoso preferito, così la scorpacciata di filmacci andrà avanti per tutta la notte. Fra i titoli da scegliere: qualsiasi film tratto da Stephen King, i classici teen movie degli anni 80 come Nightmare, o gli splattler pazzeschi stile Saw.

Ma per avere quel sottile brivido il consiglio è: puntare al minimal. I vecchi horror come La casa, gli zombie di Romero, il buon Esorcista, l’intramontabileProfondo rosso, Natale rosso sangue, Il mistero di Sleepy Hallow o il cult per eccellenza: Halloween di Carpenter (e i suoi mille sequel). Se invece avete troppa paura con l’horror, scegliete un noir, un ganster movie, un buon thriller con pluriomicida. O buttatela sul demenziale con film stupidi come Maial Zombie, La notte dei morti dementi o i vari Scary Movie, per ridere a crepapelle senza uscire dalla spaventosa festa!

Halloween è servito

Dopo aver accolto i vostri ospiti e aver creato l’atmofera, giocando sul mistero e la paura, potete anche gettare la maschera e rilassarvi…mangiando un po’!Servite nella penombra un aperitivo spaventoso, con cocktail alcolici e non ma colorati (verde, rosso, nero) con coloranti naturali che richiamino veleni e sangue! Versate del succo di mela invaso da piccoli vermetti (di caramella), cubetti di ghiaccio con una pupilla (finta) che vi spia, avvolgete le bottiglie di vino in garze mediche e ragnatele e scrivete sulle etichette: veleno. Portate in tavola pizzette cogli occhi, gaucamole verdissimo con fagioli neri, wurstel mummificati e tartine fantasma. Servite questi sfiziosi finger food (anche in senso letterale, visto gli antipasti a forma di dita!) più un piatto forte tipo un buon risotto alla zucca o una zuppa e una tavolata di dolci ispirati ai mostri di Halloween!

Non fate mancare una torta, come la bellissima cake di fantasmi che vi mostriamo nella gallery, semplicissima da realizzare con panna e marshmallow, e delle mele velenose e candite! Cioccolata, succo d’amarena, caffè nero: ogni cibo può avere forme e colori spaventosi con un po’ di fantasia.

Giochi spaventosi e l’ospite misterioso

Se la serata non prevede danze macabre o sedute spiritiche pensate a organizzare qualche gioco spaventoso. Basta rivisitare grandi classici, improvvisare un nascondino al buio, scegliere un gioco di ruolo o proporre ai vostri ospiti una caccia al tesoro….o meglio, alle streghe. Invitate alla vostra festaun ospite che nessuno conosce e chiedete ai vostri amici di tenere le maschere su senza dichiarare la loro identità per un’ora circa. Alla fine tutti inizieranno a domandarsi chi mai sia quello strano fantasma o quel misterioso vampiro che si aggira per i tavoli senza dire una parola. Una bella idea potrebbe essere poi quella di riunirsi tutti attorno al fuoco inventando le classiche fiabe di paura. O meglio ancora leggendo a turno terribili racconti come quelli di Edgar Allan Poeo di Lovecraft.

Mostruoso ricordo per gli invitati

Alla fine del party non mandate via i vostri mostruosi invitati senza aver lasciato prima loro uno spaventoso souvenir della serata. Anche qui basta sbizzarrire la fantasia. Un’idea golosa? Il classico sacchetto trick or treat (ne trovate tantissimi nella nostra gallery!) pieno di deliziose caramelle, perchè in fondo, anche se Halloween é la notte delle streghe, come ogni festa ci fa tornare tutti un po’ bambini…

DA NON PERDERE

 



Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>